Il progetto

Benvenuta/o alla quarta edizione del progetto AT HOME – la casa sostenibile.
Anche quest’anno, IKEA è al fianco delle Scuole Italiane per sostenere e promuovere nei più giovani comportamenti sostenibili e sensibilizzare sull’importanza delle scelte quotidiane, soprattutto nell’ambito abitativo, capaci di influenzare il benessere di oggi e di domani.
Quest’anno la campagna sarà declinata in particolar modo sull’alimentazione e mangiare sano.
Volete sapere come si svolgerà? Iniziamo!

FASE 1 - Iscrizione

Per iscriversi, ogni insegnante dovrà compilare un form con i propri dati e quelli della scuola.
Dopo l’iscrizione, attraverso il pannello di controllo, l’insegnante potrà iscrivere le sue classi e generare le password di gioco per gli studenti.

FASE 2 - Formazione

Dal 15 ottobre, gli insegnanti portanno iniziare la fase formativa.
Sul sito scuola.ikea.it, gli iscritti potranno trovare le guide in PDF che serviranno da traccia per la formazione in classe sui temi del cibo, della sostenibilità e del mangiar sano.

FASE 3 - Gioco a premi (partecipazione facoltativa)

E ora, perché non mettere in pratica quanto imparato cimentandosi in un gioco a premi?
Dal 30 ottobre l’insegnante potrà, dopo aver accettato il regolamento, iniziare a giocare con la classe. Per partecipare al gioco, i ragazzi dovranno rispondere a un test e poi, tutti insieme, “fare la spesa” scegliendo i prodotti più sani, multiculturali e sostenibili e preparare una gustosa ricetta da pubblicare online!
In base al punteggio ottenuto e ai voti ricevuti dalle ricette, pubblicate in una speciale gallery sulla pagina Facebook di IKEA, saranno decretati i vincitori locali e nazionali.

Inoltre... siete curiosi di conoscere IKEA “dietro le quinte”?

Ogni insegnante avrà a disposizione un form per prenotare una visita nel negozio IKEA di riferimento (selezionato in fase di iscrizione) per tutta la classe. Le classi che parteciperanno a questo progetto riceveranno più punti e avranno ancora più possibilità di vincere!






Progetto dedicato
alle classi terze, quarte e quinte delle scuole primarie
e a tutte le classi delle scuole secondarie di primo grado.